IL BORRO – Il Borro I.G.T. Toscana Rosso 2017

-15%

IL BORRO – Il Borro I.G.T. Toscana Rosso 2017

54,00 46,00 IVA inclusa

Visualizza carrello

IL BORRO – Il Borro I.G.T. Toscana Rosso 2016 – Il Borro significa Salvatore Ferragamo, ovvero lo stile italiano che ne esalta la tradizione. La tenuta fu acquisita da Ferruccio Ferragamo nel 1993; si estende su 1100 ettari, immersi nel cuore della Toscana; la tenuta sorge nel Valdarno Di Sopra, un ampio bacino naturale segnato dal passaggio dell’omonimo fiume e delimitato dalla dorsale appenninica del Pratomagno e dai monti del Chianti. Grazie a un ampio progetto di restauro, Ferragamo ha riportato Il Borro agli antichi splendori, valorizzando al meglio ognuna delle sue preziosità. Oggi è un’azienda agricola all’avanguardia, dal 2015 interamente biologica ed ecosostenibile in cui fiore all’occhiello sono senz’altro i 85 ettari di vigneti e 29 di uliveti. L’attività vitivinicola de Il Borro ha avuto inizio nel 1995 e, dal 2012, è stata avviata la conversione dei vigneti all’agricoltura biologica. La produzione è gestita da Vittoria Ferragamo, la figlia più giovane di Ferruccio Ferragamo e responsabile dei progetti speciali de Il Borro. Questa filosofia ha pervaso tutte le attività, dall’ospitalità alla produzione agricola.

Questo I.G.T. Toscana Rosso a è un blend ottenuto al 50% da uve Merlot, per il 35% è Cabernet Sauvignon e 15% Syrah. Le vigne hanno una densità di 4500 piante per ettaro e si trovano tutte ad un’altezza media di 300m. s.l.m. Con il diradamento di fine agosto, ciascuna pianta produce al massimo 1 kg di uva (4,5 tonn/Ha) con una resa in vino di 30 hl per ettaro.
L’uva è raccolta e cernita manualmente, diraspata, pigiata e inviata nelle vasche di vinificazione per caduta naturale. Ogni varietà viene vinificata separatamente. Il primo giorno di fermentazione il vino è sottoposto ad un leggero salasso del 10-20%, in modo da ottenere da ogni kg. di uva mezzo litro di vino, per aumentarne la concentrazione. La macerazione sulle bucce avviene per 22 giorni a temperatura controllata in tini di acciaio a 28°C. La fermentazione alcolica dura in media 10 giorni. Immediatamente dopo la svinatura il vino viene messo in barriques di rovere di Alliers nuove; al primo travaso, che avviene dopo la fermentazione malolattica, circa nel mese di novembre, vengono fatti gli assemblaggi dei 4 vitigni. La maturazione in barriques dura 18 mesi; dopo questo periodo, viene filtrato e imbottigliato. “Il Borro” resta in cantina altri 8 mesi per l’ultimo affinamento in bottiglia prima di essere immesso sul mercato, dove viene apprezzato per un colore violaceo intenso, con riflessi purpurei; per il suo intenso profumo, pieno, concentrato, con note di sottobosco e sentori di spezie. Il sapore è asciutto, di corpo e con tannini morbidi, consistenti e ben amalgamati, di notevole persistenza. Abbinamenti consigliati: le specialità toscane a base di carne, formaggi stagionati, affettati, primi e secondi a base di selvaggina. Il Borro si sposa bene anche con alcuni piatti asiatici e l’hamburger americano.

Informazioni aggiuntive

Cantina

IL BORRO DI SALVATORE FERRAGAMO

Stile

Rosso

Annata

2016

Regione

Toscana

Paese

Italia

Vitigno principale

Merlot

Vitigni secondari

cabernet sauvignon, Syrah

Affinamento

acciaio, barrique e bottiglia

Colore

Riflessi granati, Rosso intenso

Grado alcolico

14,5%

Formato

0,75 l

Temperatura di servizio

16 – 18° C

Abbinamenti consigliati

, , , ,

Potrebbero interessarti anche...

Carrello
Totale
8,00
1