FEUDI di SAN GREGORIO – Fiano di Avellino D.O.C.G.

FEUDI di SAN GREGORIO – Fiano di Avellino D.O.C.G.

9,00 IVA inclusa

FEUDI di SAN GREGORIO – Fiano di Avellino D.O.C.G. – Feudi di San Gregorio è un marchio simbolo dell’enologia meridionale italiana, di una cultura del bere che riscopra l’identità dei sapori mediterranei. Valorizzare i vitigni del Sud Italia come l’Aglianico, il Fiano di Avellino e il Greco di Tufo, investire nella terra e nella tradizione secolare della viticoltura irpina, restituendo un futuro ad un patrimonio ambientale unico.
Salita la collina verso Sorbo Serpico, ci si addentra in un mondo magico, tra luoghi d’acqua inaspettati, giardini di spezie e roseti in fiore.

La sorpresa più grande è all’interno della cantina: la lunga bottaia che ospita i vini rossi. L’intento è far diventare la cantina un vero e proprio forum, un luogo di incontro, di confronto, di conoscenza, di meditazione, un laboratorio di idee e cultura, un luogo di accoglienza e ristoro. Al progetto hanno partecipato professionisti di livello mondiale: l’architetto giapponese Hikaru Mori ha avuto il difficile compito di dare unità architettonica alle strutture preesistenti, sviluppatesi nel tempo. Massimo e Lella Vignelli, simboli del design italiano nel mondo e “autori” delle etichette dell’azienda, hanno disegnato gli arredi e gli interni.

Il Fiano di Avellino è uno dei più importanti vini bianchi del territorio campano. Come suggerisce il nome, la zona di produzione è circoscritta ad alcuni comuni della provincia di Avellino e deriva dall’omonima uva apprezzata già da Greci e Romani. L’ipotesi più attendibile sulla sua origine vuole che sia stata importata dal Peloponneso (Apia, da cui “uva apiana”). Alcuni studi hanno trovato nell’aromagramma del vino Fiano di Avellino ben 39 picchi odorosi, facendone un tesoretto italiano.

Potrebbero interessarti anche...

Shopping cart
There are no products in the cart!
0